Acconciature da cerimonia

Tutte le acconciature da cerimonia per stupire ad ogni occasione

esempio acconciatura da cerimonia

La bella stagione non è ancora finita e con lei ci sono gli ultimi matrimoni a cui andare.
Regalo fatto, abito scelto: resta solo da abbinare la giusta acconciatura per fare un figurone. Come per il vestito c’è però una regola non scritta da rispettare: non sei tu la sposa e quindi è importante sì essere perfetta, ma senza strafare!

Quindi largo a trecce, onde romantiche e raccolti vaporosi, ma evitando qualcosa di troppo elaborato che potrebbe indicare una volontà di primeggiare.

Queste acconciature sono talmente tante e di diverso tipo, che le puoi replicare anche in occasioni più mondane: per serate particolari puoi impreziosire la tua chioma con un fermaglio-gioiello o con nastri e accessori particolari. Con una semplice aggiunta il gioco è fatto!

Acconciature da cerimonia: 3 soluzioni per capelli lunghi

Coda di cavallo: un’acconciatura per cerimonia dalle mille possibilita’

Partiamo da un’acconciatura per le ragazze più pratiche, la coda di cavallo alta sulla nuca: certamente è uno degli style più semplici da realizzare, ma questo non vuol dire che sia banale!

Anzi, possiamo arricchire la classica ponytail in tantissimi modi.

Diventa subito più elegante se la fermiamo con una ciocca e non con un semplice elastico, ricoprendolo e fissando poi i capelli con delle forcine. Possiamo anche “gellare” la nostra coda con una quantità abbondante di crema o gel per avere un effetto “tirato” e molto snob, adattissimo a cerimonie molto formali; al contrario mantenendo i capelli voluminosi e morbidi e legandoli in modo più lasso avremo una coda messy che ben si adatta a matrimoni sulla spiaggia o in un parco, dove essere super-precise non paga.

Le più volenterose possono arricchire la coda con piccoli inserti di trecce (tra l’altro molto utili per raccogliere i capelli scalati), creando un particolare romantico e insieme elaborato. Chi poi voglia allungare il viso oppure ottenere un effetto più “importante” può cotonare il ciuffo sopra la fronte e poi unirlo al raccolto, se lungo, o fissarlo con forcine e lacca se corto.

Insomma, partendo da un grande classico ci si può sbizzarrire davvero in moltissimi modi, scegliendo il finish più adatto alle nostre esigenze, al mood della cerimonia, e considerando sempre la texture dei nostri capelli!

Capelli sciolti per un effetto da diva

Altro evergreen sono le onde morbide da diva: sono intramontabili perché conferiscono grande sensualità a chi le porta e ben si adattano a moltissimi tagli.

Sono infatti perfette per chi ha un capello lungo e spesso, ma funzionano benissimo anche con tagli medi e capelli più sottili: Jennifer Lawrence con un bob sulle spalle e Miranda Kerr con un caschetto invece molto corto, incarnano allo stesso modo l’ideale della Hollywood anni ’20.

Per avere un look da femme fatale, magari più adatto a una serata che a un matrimonio, basta raccogliere da un lato i boccoli adagiandoli su una spalla, se necessario fermando i capelli con delle forcine.

Chignon, bun e tanti altri: il raccolto è sempre una buona scelta

Coda, onde, trecce…tutte acconciature di effetto, ma come la mettiamo con l’estate e i suoi 30°?

Se la cerimonia a cui devi partecipare si svolge in pieno giorno, una delle scelte più “furbe”, per tenere sotto controllo il problema caldo, è optare per un raccolto.

Ci sono tantissimi look delle star che l’hanno scelto per il red carpet a cui possiamo ispirarci: Marion Cotillard a Cannes 2015 ha sfoggiato uno chignon classico impreziosito da gioielli dall’effetto molto romantico e anche Blake Lively ha presentato la propria versione del raccolto ai Golden Globe 2017.

Per chi ha un po’ di manualità questi look sono replicabili abbastanza facilmente, ma in base alla complessità del raccolto che vogliamo, ad esempio uno chignon intrecciato, possiamo decidere di affidarci all’aiuto di un parrucchiere che assicuri la perfetta tenuta dell’acconciatura da cerimonia.

Acconciature da cerimonia per capelli corti

I tagli corti e cortissimi sono super trendy, quindi con una bella piega sono già perfetti per ogni occasione: chi porta un bob può puntare sulle onde o su piccoli intrecci, magari solo da un lato, ma per tutte la chiave in questo caso è utilizzare gli accessori.

Soprattutto per chi ha un pixie cut, ma anche un bowl cut o un caschetto classico, un cerchietto romantico può essere quel particolare che dà il tono giusto al look.

Ci sono tantissime varianti: pizzo, fiori veri e finti, perline e Swarovski. Possiamo scegliere anche solo un semplice fermaglio, magari una piuma, per avere un effetto elegante ma non da principessa, un po’ più rock e ironico.

Per decidere teniamo bene a mente l’atmosfera della cerimonia e il nostro abito: sapremo così se scegliere un look romantico e vaporoso oppure più severo, se dovremo essere impeccabili o sbarazzine; insomma le possibilità sono tantissime!

Non dimentichiamo anche di considerare la nostra attitudine da parrucchiere: se non siamo super esperte magari puntiamo su acconciature di facile realizzazione e soprattutto manutenzione, in modo da goderci la giornata di festa senza l’ansia della chioma che crolla!

E tu, che acconciatura da cerimonia sfoggerai al prossimo evento?

 

esempio di prodotti per realizzare acconciature da cerimonia

Scopri i migliori prodotti per i Tuoi Capelli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *