Boccoli con piastra: scopri come fare i capelli ricci (lunghi o corti) e i boccoli con la piastra o senza, per un risultato veloce e perfetto

Tutte ci siamo chieste almeno una volta come fare i boccoli con la piastra e come invece fare i ricci senza piastra.

Per chi non ha i capelli ricci naturali spiegheremo come fare i capelli ricci perfetti con e senza la piastra.

Cominciamo con i metodi per fare i ricci con la piastra, eccone due.

Come fare i boccoli con piastra: il primo metodo

  1. Scegliere una piastra che abbia lamelle sottili, che preferibilmente non misurino più di 5 cm di larghezza.
  2. Preparare i capelli per il calore, magari con un protettore e pettinare con attenzione.
  3. Dividere i capelli in sezioni, iniziare su un lato della testa e poi proseguire con l’altro.
  4. Raccogliere gli strati superiori dei capelli e tenerli fermi con un gancio, lasciando solo lo strato inferiore allentato.
  5. Pettinare una sezione compresa tra 2,5 e 5 cm. Più sottile è la sezione più i riccioli saranno definiti.
  6. Posizionare la sezione di capelli che sono stati separati tra le lamelle della piastra. Da lì basta ruotare la piastra e spostarla lungo la sezione di capelli. Arrivando alle punte, rilasciare la piastra per rilasciare i capelli.
  7. Utilizzare un dito per ruotare il capello nella direzione del ricciolo. In questo modo, sarà più facile mantenere la forma.
  8. Continuare così con il resto dei capelli. Iniziare con gli strati inferiori, continuare con quelli più in alto e poi ripetere la procedura sull’altro lato della testa.
  9. Spruzzare un fissativo per mantenere la forma.

come fare i boccoli con la piastra

Come fare i boccoli con la piastra e con l’alluminio

  1. Creare un ciuffo con una sezione dei capelli di circa 5 cm di larghezza intorno al dito.
  2. Rimuovere con attenzione il dito e fare in modo che la forma rimanga.
  3. Con un pezzo di foglio di alluminio avvolgere il ciuffo. Deve essere aderente abbastanza per stare fisso solo quando lo si lascia.
  4. Ripetere questo processo fino a creare ciuffi su tutti i capelli.
  5. Posizionare i capelli avvolti in un foglio tra le lamelle della piastra. Tenere premuto per 2 o 3 secondi, quindi rilasciare.
  6. Lasciare che il foglio si raffreddi leggermente e poi rimuoverlo. Se il riccio viene bene, è sufficiente ripetere lo stesso processo con il resto dei capelli. D’altra parte, se non viene come previsto, ricreare il ciuffo, avvolgerlo nell’alluminio e riscaldare per qualche secondo in più.

Se questi due metodi su come fare i boccoli con la piastra ti sono stati piaciuti, vediamo ora gli altri due sistemi per fare i ricci senza piastra.

Di seguito i due metodi per i boccoli senza piastra

Terzo metodo, utilizzare i bigodini per i fare i ricci senza piastra

  1. Procurare i bigodini. Con bigodini grandi si hanno riccioli larghi; con i più piccoli, riccioli più corti.
  2. Dopo shampoo e balsamo, asciugare con un asciugamano. Asciugarli bene e pettinarli.
  3. Separare una piccola sezione di capelli e con cautela arrotolare subito e mettere uno dei bigodini.
  4. Tenerli fermi con una forchetta o seguire le istruzioni scritte sulla confezione dei bigodini.
  5. Continuare a separare le sezioni dei capelli e mettere i bigodini fino a quando tutta la testa è coperta.
  6. Lasciare i bigodini almeno 3 o 4 ore, poi rimuoverli con molta cura.
  7. Spruzzare un fissativo per mantenere la forma.

Come fare i boccoli senza piastra

Quarto metodo: il calzino per capelli ricci perfetti

  1. Preparare un calzino, taglia la punta di circa 4 cm.
  2. Arrotolare il calzino a ciambella e pettinare i capelli all’indietro. Per questo metodo è necessario avere i capelli asciutti.
  3. Pettinare i capelli formando una coda di cavallo sulla parte superiore della testa e tenerli fermi con un elastico.
  4. Spruzzare un po’ d’acqua sulla coda per aiutare a fissare e posizionare il calzino.
  5. Prendere la punta della coda di cavallo e passarla per il centro del calzino.
  6. Far passare i ciuffi sulla superficie del calzino e nascondere le punte fissandole in giù.
  7. Il calzino deve mantenersi fisso una volta arrivati al cuoio capelluto.
  8. Lasciarlo così per tutta la notte. Togliere il calzino e lasciare i capelli liberi dopo 6-8 ore.
  9. Passare delicatamente le mani tra i capelli per dare loro una forma ondulata.
  10. Spruzzare un fissativo per mantenere la forma.

Se questo articolo su come fare i boccoli con la piastra ti è piaciuto, condividilo con le tue amiche su Facebook!

Scopri la nostra linea di prodotti per capelli mossi e ricci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *