Chi ha l’abitudine di effettuare decolorazioni e colorazioni sui propri capelli è consapevole che inevitabilmente la chioma ne risente: tali trattamenti, in particolare la decolorazione, risultano infatti piuttosto aggressivi e a lungo termine finiscono per danneggiare la fibra capillare in profondità, facendo apparire i capelli spenti, sfibrati e particolarmente stressati.

La cosmesi, tuttavia, fa passi da gigante anche per quanto riguarda l’haircare e sempre più frequentemente vengono lanciati trattamenti innovativi in grado di arginare i danni dovuti alle decolorazioni e colorazioni frequenti, mantenendo il capello sano o ripristinandone la naturale idratazione persa.

L’Oréal Smartbond: di che si tratta?

SMARTBOND è il nuovo servizio per la protezione e il rafforzamento dei capelli.

Con i suoi 100 anni di competenza scientifica e conoscenza professionale nella cura dei capelli e in collaborazione con i Top Colorist internazionali, il Dipartimento Ricerca e Innovazione di L’Oréal ha creato Smartbond.

L’Oréal Smartbond è un trattamento che si effettua in salone, caratterizzato da due fasi, ma che prevede un trattamento da proseguire comodamente a casa propria.

L’Oréal Smartbond svolge pertanto una vera e propria azione preventiva e protettiva sulla chioma, mantenendo il capello sano e robusto nonostante tutti quei trattamenti che possono risultare estremamente stressanti e dannosi.

Inoltre questo trattamento consente di realizzare qualsiasi tipo di colorazione o di ritocco di colore senza seccare o danneggiare i capelli, facendo risultare delicata anche una decolorazione normalmente piuttosto aggressiva senza alterare il colore ma conferendo luminosità che in questo modo enfatizza il risultato finale.

L’Oréal Smartbond può inoltre essere utilizzato anche al termine del lavaggio come se fosse un classico conditioner per donare morbidezza e maggiore districabilità ai capelli.

SmartBond

L’Oréal Smartbond: quando utilizzarlo?

L’Oréal Smartbond può essere utilizzato su qualsiasi tipologia di capello: colorato o naturale, sensibilizzato o danneggiato, opaco o spento, o durante le classiche colorazioni di tendenza. Il risultato che si otterrà a seguito dell’applicazione in salone sarà caratterizzato da una chioma morbida, setosa, luminosa e molto brillante, esattamente come se non fosse mai stata sottoposta a un trattamento di colorazione aggressiva.

L’Oréal Smartbond: come si compone il trattamento?

Il trattamento L’Oréal Smartbond si compone di tre fasi specifiche: due di esse si utilizzano in salone durante i servizi tecnici mentre l’ultima rappresenta un trattamento domiciliare che si può utilizzare a casa per mantenere e prolungare quelli che sono i risultati ottenuti in salone.

SmartBond-primaDopo

STEP 1 – Additivo

Il primo step si effettua in salone durante i servizi tecnici: si tratta di un vero e proprio additivo che viene addizionato alla colorazione classica o alla decolorazione in modo da rafforzare i legami proteici del capello, prevenendone il danneggiamento e al contrario incrementandone la resistenza e la brillantezza.

Questo additivo non altera i colori e non allunga i canonici tempi di posa: nessuna differenza rispetto all’applicazione della normale colorazione che si effettua abitualmente dal parrucchiere.

STEP 2 – Pre-Shampoo

Il secondo step è rappresentato dal trattamento pre-shampoo che viene utilizzato durante il lavaggio in salone, dopo aver eliminato ogni traccia di colore o decolorante.

Questo prodotto aiuta a migliorare la brillantezza del capello, contribuisce a ripristinare i naturali legami chimici della fibra ed è necessario per sigillare ogni singola fibra, aiutando in questo modo a proteggere il colore e mantenere sana la struttura capillare.

STEP 3 – Conditioner

Il Conditioner rappresenta il trattamento a casa L’Oréal Smartbond. Lo si applica comodamente a casa ogni tre shampoo come trattamento finale a risciacquo e progressivamente garantisce il mantenimento ottimale del trattamento da salone, conferendo morbidezza, luminosità e pettinabilità e contribuendo a riparare ulteriormente la fibra capillare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *